Le relazioni pericolose – Nuova data per lo spettacolo

0
323

LE RELAZIONI PERICOLOSE

diretto da Carmelo Rifici, che annullato per causa di forza maggiore, sarà in scena al Teatro Comunale di Casalmaggiore giovedì 30 marzo 2023 alle ore 21

Fuori Abbonamento

(Informazioni e prenotazioni Tel. 0375 284496)

CASALMAGGIORE – Nuova data per lo spettacolo “Le relazioni pericolose” diretto da Carmelo Rifici che, previsto il 25 febbraio scorso e annullato per cause di forza maggiore, sarà in scena al Teatro Comunale di Casalmaggiore giovedì 30 marzo alle ore 21, fuori abbonamento, nell’ambito della Stagione 2022-2023, diretta da Giuseppe Romanetti, realizzata dal Comune di Casalmaggiore.

Tratto dal celebre romanzo di Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos, considerato il più grande romanzo epistolare nella storia della letteratura francese che il regista Carmelo Rifici riscrive insieme a Livia Rossi, “Le relazioni pericolose” è stato oggetto di innumerevoli adattamenti cinematografici e teatrali

In scena, accanto ad un cast di attori dalla consolidata esperienza quali Elena Ghiaurov, Monica Piseddu ed Edoardo Ribatto, i giovani Flavio Capuzzo Dolcetta, Livia Rossi e la compositrice e sound designer Federica Furlani, una produzione LAC Lugano Arte e Cultura.

Ambientato in una Francia alle soglie della Rivoluzione, “Le relazioni pericolose” sviluppa un raffinato gioco di vanità e potere in cui la nobile e libertina Marchesa de Merteuil, abbandonata dall’amante Gercourt, decide di vendicarsi. Per attuare il suo piano, conquista la complicità del Visconte di Valmont, suo ex amante e noto seduttore senza scrupoli, che accetta la sfida e, dopo aver sedotto la casta e ritrosa Madame De Tourvel, seduce anche la giovane e ingenua Cécile de Volanges, promessa sposa di Gercourt, ma innamorata di Danceny. Il piano si sviluppa grazie ad uno scambio di 175 lettere che disegna la traccia della rete diabolica pensata da Valmont e dalla Marchesa de Merteuil.

Un viaggio nel doloroso campo di battaglia del pensiero, in cui il linguaggio si incontra e scontra con la parola, grazie ad uno spazio scenico semplice, abitato soprattutto da microfoni e macchine sceniche. Un lavoro in cui sceglie di farsi accompagnare dal progetto visivo di Daniele Spanò, dal suono di Federica Furlani, presente in scena, e affida il delicato ruolo della cura drammaturgica del corpo ad un artista raffinato come Alessandro Sciarroni, con cui collabora per la prima volta.

Informazioni e prenotazioni Prezzi dei biglietti: Posto unico € 15,00.

Centro Servizi al Cittadino del Comune, Piazza Garibaldi 26, tel. 0375 284496, csc@comune.casalmaggiore.cr.it– nei seguenti giorni e oraria: lun./merc./ven. ore 10.00-12.30, mart./giov./sab. ore 8.30-12.30. Acquisto biglietti tramite Internet: fino a 24 ore prima di ogni spettacolo viene messo a disposizione del pubblico un quantitativo di biglietti per l’acquisto sul sito www.vivaticket.it.

 

Teatro Comunale di Casalmaggiore

Via Cairoli 57 – Casalmaggiore Tel. 0375 200434

teatro@comune.casalmaggiore.cr.itwww.teatrocasalmaggiore.it

FB @TeatroComunaleCasalmaggiore – Ig @teatrocasalmaggiore

 

Ufficio Stampa Raffaella Ilari

Mob. (+ 39) 333. 4301603, e-mail raffaella.ilari@gmail.com

Previous articleL’Ultima Estate. Falcone e Borsellino 30 anni dopo
Next articleCross the line
Il Distretto delle Terre del Casalasco comprende i Comuni di Casalmaggiore, Casteldidone, Gussola, Martignana di Po, Torricella del Pizzo, Motta Baluffi, Scandolara Ravara, Rivarolo del Re ed Uniti, Spineda, San Daniele Po, Cingia de’ Botti, San Giovanni in Croce, Solarolo Rainerio, San Martino del Lago, Voltido. Si sviluppa entro l’area del Casalasco, un territorio dalle numerose potenzialità economiche, turistiche ed ambientali, la cui esplicazioni in termini di sviluppo e visibilità sono ancora tutte da attivare.