Invenzioni a tre voci

Invenzioni a tre voci

Sabato 2 aprile alle ore 21.00 presso il Teatro Comunale di Casalmaggiore andrà in scena Invenzioni a tre voci, uno spettacolo della premiata compagnia siciliana Zappalà Danza. Invenzioni a tre voci è il primo step del nuovo ampio progetto di Roberto Zappalà “Transiti Humanitatis”, che avrà esito finale nel 2017. Le “invenzioni” e le “voci” sono rispettivamente quelle di J.S.Bach eseguite dal vivo da Luca Ballerini al pianoforte e da Adriano Murania alla viola e dalle tre danzatrici protagoniste della creazione.

L’immobilità del corpo femminile, il suo essere punto di riferimento di buona parte dell’arte pittorica occidentale, si trasforma e trasfigura nel corpo e nei corpi in movimento plasmati dal coreografo. Per Zappalà mettere a nudo il corpo della donna, non solo nel senso letterale, equivale a mettere a nudo il cuore umano; vuol dire rivelare le illusioni e gli inganni che lo sguardo maschile ha messo in campo quando l’oggetto della visione è stato la donna e il corpo femminile. È a partire dal corpo, in questo caso della donna/danzatrice che tutto incomincia e nel quale tutto si consuma ed esaurisce. Zappalà propone una riflessione non sulla condizione femminile ma sull’immaginario, prodotto dalla bellezza femminile e dal suo corpo, al contempo protagonista e vittima. Ovviamente lo fa attraverso la danza, che ha la sua grammatica e la sua sintassi nei nervi e nelle giunture, nei fremiti e nei sussulti del corpo delle tre danzatrici/invenzioni.

Info e biglietti

Per avere maggiori informazioni e prenotare i biglietti, chiamate lo 0375-284496 o inviate una e-mail a csc@comune.casalmaggiore.cr.it oppure visitate il seguente link:

http://www.vivaticket.it/index.php?nvpg%5Bevento%5D&id_show=80154